Corsi disponibili

1. L'apprendistato e' un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani.

2. Il contratto di apprendistato e' definito secondo le seguenti tipologie: a) apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale; b) apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere; c) apprendistato di alta formazione e ricerca.

Nel contratto di apprendistato alla parte lavorativa è associata la parte formativa che dev’essere necessariamente erogata all’apprendista nei quantitativi previsti per tutta la durata del contratto.

Le aziende che non rispettano l'obbligo di partecipazione ai corsi di formazione esterni per i propri apprendisti (o non la realizzino se scelta al proprio interno) non possono godere delle agevolazioni contributive previste per il contratto di apprendistato.

Le aziende devono conservare la documentazione relativa all'attività formativa svolta dagli apprendisti per cinque anni.

Ciascuna tipologia di contratto prevede un percorso formativo specifico:

La durata e i contenuti dell'offerta formativa pubblica sono determinati, per l'intero periodo di apprendistato, sulla base del titolo di studio posseduto dall'apprendista al momento dell'assunzione :

  • 120 ore per gli apprendisti privi di titolo, in possesso di licenza elementare e/o della sola licenza di scuola secondaria di I grado (cd. licenza media);
  • 80 ore per gli apprendisti in possesso di diploma di scuola secondaria di II grado o di qualifica o diploma di istruzione e formazione professionale;
  1. 40 ore per gli apprendisti in possesso di laurea o titolo almeno equivalente.

    Tali durate possono essere ridotte per gli apprendisti che abbiano già completato, in precedenti rapporti di apprendistato, uno o più moduli formativi; la riduzione oraria del percorso coincide con la durata dei moduli già completati.

    La formazione per l’acquisizione di competenze di base e trasversali deve, indicativamente, avere come oggetto una selezione tra le seguenti competenze:

1.     Adottare comportamenti sicuri sul luogo di lavoro;

2.     Organizzazione e qualità aziendale;

3.     Relazione e comunicazione nell'ambito lavorativo;.

4.     Diritti e doveri del lavoratore e dell'impresa, legislazione del lavoro, contrattazione collettiva;

5.     Competenze di base e trasversali;

6.     Competenza digitale;

7.     Competenze sociali e civiche;

8.     Spirito di iniziativa e imprenditorialità;

9.     Elementi di base della professione/mestiere.